OMEOPATIA

mag262016

Natrum carbonicum

È il carbonato disodico. Il prodotto si presenta in forma di polvere cristallina bianca o di cristalli incolori, dal sapore alcalino, molto solubili nell’acqua

Causalità
Problemi derivanti da esposizione al sole (cefalea) e da fragilità articolare (distorsioni ripetute).

Principali indicazioni
Natrum carbonicum è indicato per curare vari distretti del corpo umano. A livello neurologico, nei problemi di ordine emozionale e nelle depressioni provocate da dispiaceri e lutti che comportano debolezza mentale ed incapacità di concentrazione, con ipersensibilità sensoria, in particolare per i rumori; per la cefalea causata dal sole e dal surriscaldamento, e la cefalea da affaticamento intellettuale. A livello digestivo, per la dispepsia che si manifesta dopo mangiato, caratterizzata dalla comparsa di dolori e bruciori gastrici, flatulenze addominali e eruttazioni; è indicato anche per le diarree, presenti nei lattanti, provocate dall'ingestione di latte. A livello respiratorio, per le infiammazioni croniche della gola e del naso contraddistinte da grande quantità di muco, fluido o denso, di colore verde - giallastro; per la tosse asmatiforme che si manifesta alle 5 del mattino. A livello cutaneo, per le eruzioni pruriginose eczematose ed erpetiche. A livello articolare: dolori reumatici articolari a braccia, spalle e schiena; fragilità delle caviglie con distorsioni ripetute.

Caratteristiche psicologiche del malato e aspetto
Natrum carbonicum è utile nel soggetto che, in seguito a traumi affettivi o stress mentali, manifesta un mutamento psichico caratterizzato da mancanza di concentrazione e debolezza mentale, con tendenza ossessiva ipocondriaca che lo porta ad assumere un carattere chiuso, trasformandosi da dolce e gentile in un individuo misantropo con spiccata indifferenza o avversione verso il prossimo.

Sintomi caratteristici e modalità.
Iperestesia sensoria alla luce, ma soprattutto ai rumori che, anche se lievi, lo fanno sussultare. Dolore alla testa con sensazione di pesantezza, di pressione, di pulsazioni e di fitte lancinanti. Sensazione di fame con vuoto allo stomaco alle 5, 10 o 23. Pesantezza dopo i pasti e, nelle donne, pesantezza pelvica. Dolori reumatici a strappo, talvolta accompagnati da sussulti e crampi. Peggioramento dei sintomi con il sole, con il clima caldo, con lo sforzo mentale, con le correnti d'aria, con il latte. Miglioramento con il movimento, specie per i problemi reumatici.

Posologia
A livello generale, nella cefalea, nella psicastenia, nella depressione causata da traumi affettivi e lutti: diluizione 30 CH, cinque granuli al giorno fino alla scomparsa dei sintomi. Nella dispepsia e nella diarrea dei lattanti: 5 o 7 CH, cinque granuli tre volte al giorno diradando in base al miglioramento. Nei problemi ORL, con infiammazione cronica alla gola e al naso: 9 CH, cinque granuli per due al giorno. Nell'asma che si presenta alle 5 del mattino: 15 CH, 5 granuli alla sera prima di andare a letto. Nell'herpes e nell'eczema: 15 CH, cinque granuli al giorno diradando in base al miglioramento. Nella fragilità articolare con distorsioni ripetute: 15 CH, cinque granuli alla settimana per lunghi periodi.

Il simile cura il simile
Il Natrum carbonicum agisce su tutti i distretti dell'organismo, quindi lo studio patogenetico del rimedio provoca sintomi del comportamento generale, quali astenia e depressione accompagnati da iperestesia sensoria (soprattutto uditiva), ansia e paura dei temporali. Inoltre agisce: sull'apparato digerente, con gusto amaro in bocca, pesantezza di stomaco e dilatazione addominale dopo i pasti, scariche di diarrea scatenate o peggiorate dal latte; sul sistema respiratorio, con sintomi quali rinite scatenata dalla minima corrente d'aria, muco più o meno fluido, tosse e respirazione asmatiforme; sull'apparato locomotore, con dolori reumatici a spalle, braccia, rachide lombo-sacrale, sintomi migliorati dal movimento; a livello neurologico con cefalea, vertigini e obnubilamento provocati e aggravati dallo sforzo mentale; infine sulla cute con eruzioni vescicolose e pruriginose, verruche sul dorso delle mani, edema alle estremità.


Italo Grassi
Si ringrazia Siomi (Società italiana di omeopatia e medicina integrata) per la gentile collaborazione


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO