Scienza

set152010

Nausee in gravidanza, ancora nessun rimedio

I ricercatori della Cochrane collaboration hanno condotto una revisione sistematica sull’efficacia dei farmaci e dei rimedi alternativi per il trattamento di nausea e vomito nelle donne incinte. Ma dalle evidenze disponibili risultano poche certezze, infatti, malgrado i tanti studi condotti non esistono ancora rimedi sicuri ed efficaci. �Alcuni studi analizzati mostrano lievi benefici, ma in generale i risultati sono deboli ed è difficile trarre una solida conclusione riguardo a un trattamento in particolare� afferma la dottoressa Anne Matthews, capo ricercatore presso l’Università di Dublino. In questa sintesi della letteratura sono stati analizzati 27 studi clinici randomizzati controllati che hanno coinvolto 4041 donne fino alla ventesima settimana di gravidanza. L’efficacia dei trattamenti è stata misurata attraverso scale che valutano la severità della nausea dopo l’intervento. Sei studi valutavano la digitopressione e due l’agopuntura: non è stata riscontrata nessuna differenza in termini di beneficio tra le pazienti trattate rispetto al gruppo di controllo. Uno studio sulla stimolazione acustica ha invece evidenziato alcuni miglioramenti dei sintomi nell’arco di tre settimane. Altri rimedi studiati, per i quali sono disponibili prove d’efficacia limitate, sono il ginger, la vitamina B6, i farmaci antiemetici (per es. domperidone).
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO