Sanità

nov52019

Nota 96 si applica dal 5 novembre: ricette precedenti senza nota sono valide e rimborsabili

Nota 96 si applica dal 5 novembre: ricette precedenti senza nota sono valide e rimborsabili

Integrazione Nota 96: le condizioni di prescrivibilità si applicano dal 5 novembre, quelle inviate precedentemente sono rimborsabili

Le condizioni di prescrivibilità indicate nella Nota 96, si applicheranno a decorrere da oggi, 5 novembre 2019, pertanto le prescrizioni a pazienti adulti (>18 anni), inviate prive di nota 96 nel periodo 27 ottobre/4 novembre 2019, risultano regolarmente spedite e, quindi, rimborsabili.
L'accertamento della maggiore o minore età del paziente cui sono destinati i farmaci, spetterà al medico, al momento della redazione della prescrizione.

A dare chiarezza definitiva sulle modalità di applicazione della Nota 96 sul fronte farmacisti è un'ulteriore circolare di Federfarma inviata all'indomani della pubblicazione in gazzetta ufficiale dell'integrazione alla Determinazione 1533/2019 istitutiva della Nota 96.
La nota, lo si ricorda, entrata in vigore il 27 ottobre scorso, modifica le modalità di prescrivibilità a carico del Ssn dei farmaci classificati in fascia A, a base di colecalciferolo, colecalciferolo/sali di calcio e calcifediolo. Tuttavia, viste le richieste di chiarimenti dai diversi operatori, l'Aifa ha pubblicato un'integrazione, disponibile nella Gazzetta ufficiale del 4 novembre 2019.
Come spiega, in altre parole, la circolare di Federfarma, "le condizioni di prescrivibilità della nota 96 si applicheranno, alla popolazione adulta (età >18 anni), a decorrere dal 5 novembre 2019, attesa la parziale valenza di riclassificazione dei farmaci in esame disposta dalla suddetta integrazione. Alla luce della suddetta integrazione consegue pertanto che, le prescrizioni dei farmaci in classe A, a base dei principi attivi colecalciferolo, colecalciferolo/sali di calcio e calcifediolo nella formulazione in capsule, richiamati all'allegato 1 della determinazione Aifa 1533/2019, per la prevenzione e il trattamento della carenza di Vitamina D, rivolte alla popolazione adulta, prive di nota 96 nel periodo 27 ottobre 2019 /4 novembre 2019, risultano regolarmente spedite e, pertanto, rimborsabili".
Infine, viene evidenziato che "a decorrere dal 5 novembre 2019 con l'applicazione delle condizioni di prescrivibilità della nota 96, spetterà al medico, al momento della redazione della prescrizione, accertarsi della maggiore o minore età del paziente cui sono destinati i farmaci sopra richiamati, sia ai fini della applicazione o meno delle condizioni previste dalla nota 96, sia per quanto concerne la relativa apposizione della nota 96 sulla prescrizione".


Approfondimenti

I chiarimenti dell'Aifa sulla Nota 96
Integrazione della determina n. 1533 - Gazzetta ufficiale
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO