Sanità

ott272016

Nuova sede Ema, si candida Dublino. Per Milano si fa più dura

Nuova sede Ema, si candida Dublino. Per Milano si fa più dura
Ema a Milano? La possibilità, più volte evocata in questi mesi e ancora ieri caldeggiata dal ministro della Salute Lorenzin, che ha parlato di «carte davvero positive» per Milano, è rimessa pesantemente in discussione dalla candidatura di Dublino. Il ministro irlandese della Salute, Simon Harris ha spiegato, infatti, come il lavoro di preparazione per attrarre l'Ema a Dublino sia in corso da mesi e ha aggiunto una carta pesante a favore della candidatura: per le 900 famiglie dei dipendenti dell'agenzia con sede nel quartiere finanziario di Londra, spostarsi a Dublino sarebbe meno traumatico. Va anche detto che Italia e Irlanda non sono gli unici paesi a volere le due agenzie. Si sono fatte avanti anche Danimarca, Spagna e Svezia. L'Italia, come sottolineato da Lorenzin, può vantare alcune frecce al suo arco: dal sistema universitario, agli Irccs fino al tessuto industriale. E in più può giocare la carta della sinergia con l'Efsa, l'Autorità per la sicurezza alimentare che ha sede a Parma ma a questo punto Dublino sembrerebbe un passo avanti.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ascioti Maria T., Penazzi E. - Reparto dermocosmetico. Guida all'estetica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO