Sanità

ott142008

Nuove raccomandazioni per vitamina D

Gli specialisti statunitensi dell'American Academy of Pediatrics hanno modificato le raccomandazioni sul dosaggio di vitamina D nei bambini. E, per assicurarsi la dose di 400 unità al giorno, da ora consigliata, i bambini americani dovranno assumere degli integratori di vitamina D, includendo i neonati allattati al seno, quelli nutriti solo parzialmente con latte artificiale (già arricchito di vitamina D), e molti ragazzi e adolescenti che bevono poco, o per niente, latte. Il nuovo documento stilato dagli esperti è basato su recenti studi che, oltre ai benefici per le ossa, suggeriscono l'utilità della vitamina D contro il rischio di tumori, di diabete e di malattie cardiovascolari, anche se le prove non sono conclusive e non c'è ancora accordo fra gli specialisti sui quantitativi necessari a scopo preventivo. Le nuove raccomandazioni, che saranno presentate a Boston e poi pubblicate a novembre su Pediatrics, sostituiscono quelle che consigliavano 200 unità al giorno, risalenti al 2003.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO