farmaci

feb102015

Nuovi farmaci autorizzati per infezioni, tumori, retinopatia, diabete, allergie

Nuovi farmaci autorizzati per infezioni, tumori, retinopatia, diabete, allergie

Nuova indicazione Ema per Ialuxid® gel dispositivo medico prodotto da un'azienda italiana (BMG Pharma S.r.l) che ora si potrà impiegare anche nella cura del mollusco contagioso, un'infezione virale più frequente nei bambini sotto i 10 anni d'età, negli adulti sessualmente attivi e nei soggetti immunocompromessi. Si tratta di una formulazione innovativa di acido ialuronico, glicina e perossido di idrogeno, che formando un film protettiva nei confronti degli agenti esterni previene le re-infezioni della cute. Il prodotto era già autorizzato per il trattamento di: lesioni da acne, follicolite, impetigine e paronichia (infezione periungueale); in Italia è commercializzato da Fidia farmaceutici con il nome di Ialect gel. Sempre agenzia regolatoria europea ha approvato l'indicazione al trattamento del linfoma mantellare per bortezomib (Velcade di Janssen-Cilag International NV) in combinazione con rituximab, ciclofosfamide, doxorubicina e prednisone, in pazienti adulti naive per i quali non sia indicato il trapianto di cellule staminali.

Negli Stati Uniti la Food and drug administration ha autorizzato ranibizumab (Lucentis di Roche) per la retinopatia diabetica nei pazienti con edema maculare diabetico. L'indicazione si aggiunge alle altre già approvate in Usa per il farmaco: degenerazione maculare umida legata all'età, l'edema maculare diabetico, l'edema maculare secondario a occlusione di vena retinica. Approvazione con procedura accelerata per palbociclib (Ibrance di Pfizer) per il cancro metastatico del seno; il CDK 4/6 inibitore utilizzato in combinazione con letrozolo (Femara di Novartis) ha dimostrato negli studi clinici di portare la sopravvivenza da 10 a 20 mesi nelle donne tumore al seno in fase metastatica, con recettore estrogenico positivo e Her2 negativo, rispetto alla monoterapia con letrozolo. Nuovo schema flessibile per la somministrazione di IgG umane in soluzione la 20% (Hizentra di CSL Behring) per iniezione sottocute: da una volta al giorno tutti i giorni, a una sola volta ogni due settimane, la terapia si può ora individualizzare sulla base delle esigenze e dello stile di vita del paziente con immunodeficienza primaria. Approvazione statunitense anche per la combinazione di empagliflozina e linagliptin (Glyxambi di Eli Lilly e Boehringer Ingelheim), rispettivamente inibitori del sodio-glucosio trasportatore di tipo 2 (SGLT2) e della dipeptidilpeptidasi-4 (DPP-4), nella stessa compressa da assumere per os una sola volta al giorno per il controllo del diabete di tipo 2, in aggiunta a dieta ed esercizio fisico. Infine approderà sul mercato Usa anche un nuovo collirio a base di olopatadina (Pazeo di Alcon) per la congiuntivite su allergica; il medicinale si somministra una sola volta al giorno: una goccia per occhio è sufficiente ad alleviare il prurito per 24 ore. (E.L.)



discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO