farmaci

lug262013

Nuovi farmaci veterinari: una chemio, due vaccini e un antibiotico

incretine

L'agenzia regolatoria europea (Ema) ha autorizzato l'immissione in commercio di un medicinale a base di vCP1338 virus (canaripox virus felino interleuchina-2 ricombinante) (Oncept IL-2 di Merial) in forma di liofilizzato da ricostituire con acqua in sospensione iniettabile. Il farmaco è indicato per la cura dei gatti con fibrosarcoma, un tumore aggressivo dei tessuti molli, in associazione con chirurgia e radioterapia. Il ciclo con il farmaco ha inizio preferibilmente entro un mese dalla resezione chirurgica e un giorno prima di iniziare la radioterapia e prevede 6 dosi iniettate in piccole porzioni sottocute nell'area dove c'era il tumore. Sempre l'Ema ha autorizzato anche un vaccino per cavalli (Equilis West Nile di Intervet International BV), in sospensione iniettabile, a base di West Nile virus inattivato (Flavivirus chimerico del ceppo YF-WN). Il medicinale si usa per vaccinare i cavalli a partire dai 6 mesi di vita: 2 iniezioni a distanza di 3-5 settimane l'una dall'altra e poi un richiamo annuale.  Il ministero della Salute italiano, sulla base delle procedure di mutuo riconoscimento, ha autorizzato un vaccino per cani (Merilym 3 di Merial) contenente alcune specie di Borrelia inattivate. In forma di sospensione iniettabile, il meidinale si usa per l''immunizzazione attiva dei cani, a partire dalla 12esima settimana di età, per indurre una risposta antiOspA nei confronti di Borrelia spp. (B. burgdorferi senzu stricto, B. garinii e B. afzelii). L'immunità ha inizio un mese dopo la vaccinazione di base e dura un anno. Con procedura decentrata, invece, il ministero della Salute ha approvato l''immissione in commercio del medicinale contenente marbofloxacina (Marfloquin 5 mg - 20 mg - 80 mg di KRKA) in compresse per gatti e cani. Il farmaco è indicato per il trattamento delle infezioni provocate da ceppi di microrganismi sensibili alla marbofloxacina: infezioni delle vie respiratorie; infezioni della pelle e dei tessuti molli, nei cani piodermite della plica, impetigine, follicolite, foruncolosi, cellulite, nei gatti ferite, ascessi, flemmoni; infezioni del tratto urinario (Uti) nei cani associate o non a prostatite o epididimite.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO