Benessere

ott182013

Omega 3: benefici cognitivi sin dalla prima infanzia

pediatra con bimba

Gli acidi grassi omega 3 fanno bene al cervello dei bambini fin dai primissimi anni di età. Lo ha dimostrato uno studio del North Carolina research campus pubblicato dall'American journal of clinical nutrition. I ricercatori hanno confrontato, in un campione di bambini tra sette e nove anni, il rapporto tra i livelli di omega 6, acidi grassi tipici della carne e degli oli cotti legati a infiammazione cronica e cancro, e quelli di omega 3. «I bambini che mangiavano troppi omega 6 avevano una più bassa velocità di elaborazione dei dati della memoria» spiegano gli autori «e più difficoltà nel risolvere i problemi di programmazione». Un altro esperimento invece ha riguardato bambini di 18 mesi, ad alcuni dei quali è stato dato un supplemento di semi di lino, un'ottima fonte di omega 3. In questo caso il risultato è stato che anche i bambini le cui mamme avevano una particolare mutazione genetica, comune al 7% della popolazione americana, che impedisce di sintetizzare gli omega 3 a partire dai precursori, avevano prestazioni cognitive simili agli altri.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO