farmaci

feb262016

Omeopatia e disturbi emotivi

Omeopatia e disturbi emotivi
Irritabilità, insonnia, stress: sono solo alcune manifestazioni che caratterizzano i disturbi emotivi, oggetto di un incontro organizzato da Boiron sulle possibilità terapeutiche offerte dall'omeopatia.

Che si tratti di tecnostress, dovuto all'uso continuo di dispositivi elettronici, ansia lieve e moderata associata a disturbi funzionali o baby blues, i disturbi emotivi emergono in seguito a difficoltà relazionali o di adattamento, in famiglia come a scuola o in ambito lavorativo, con manifestazioni variabili da individuo a individuo. Gli stati d'ansia sono il risultato di un meccanismo psicologico di risposta allo stress e possono tradursi in fenomeni neurovegetativi. Ecco quindi la comparsa di sintomi respiratori -sensazione di soffocamento, difficoltà di respiro-, sintomi cardiovascolari -tachicardia, palpitazioni-, o gastrointestinali -gastrite, intestino irritabile, nausea-.

Cosa può fare l'omeopatia in questi casi?
«A patto che la terapia venga gestita da un medico omeopata che ne verifichi gli effetti seguendo il paziente nel tempo" spiega Andrea Calandrelli, medico di famiglia specializzato in Medicina Interna ed esperto in questa disciplina «l'omeopatia è utile per il controllo dei sintomi funzionali spesso associati alle sindromi ansiose, e rappresenta una valida opportunità terapeutica». «Laddove gli stati ansiosi non si siano consolidati al punto da connotare stabilmente la personalità di un individuo e richiedere quindi l'utilizzo di psicofarmaci, i medicinali omeopatici possono contribuire a ristabilire l'equilibrio, con il vantaggio di non contenere sostanze sedative o ipnotiche. Per le alte diluizioni che li caratterizzano sono generalmente privi di tossicità e quindi anche adatti anche ai bambini al di sotto dei 2 anni di età e alle donne in gravidanza. Qui l'omeopatia è particolarmente indicata perché molti preparati che intervengono sulla sfera emotiva migliorando insonnia e inquietudine, frequentemente presenti prima del parto, migliorano anche la performance fisica della gestante, controllando i sintomi funzionali tipici come nausea, vomito e ipersensibilità agli odori».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO