farmaci

mar152012

Oppioidi post chirurgici comportano uso a lungo termine

La somministrazione di analgesici oppioidi dopo interventi di chirurgia ambulatoriale, si mantiene a lungo nel tempo. Lo ha riscontrato uno studio pubblicato su Archives of internal medicine

Uno studio retrospettivo di coorte, su pazienti anziani, ha riscontrato che la somministrazione di analgesici oppioidi dopo interventi di chirurgia ambulatoriale, si manteneva a lungo nel tempo. Lo studio, pubblicato su  Archives of internal medicine, ha riscontrato che i pazienti che avevano ricevuto la prescrizione entro sette giorni dall’intervento avevano il 44% di probabilità in più di assumerli ancora dopo un anno, rispetto a coloro ai quali non erano stati prescritti. Inoltre, molti pazienti che avevano inizialmente ricevuto oppioidi più deboli, come la codeina, era poi passati ad agenti più potenti, e l’uso dell’ossicodone passava dal 5,4% nella prima settimana postoperatoria al 15,9% dopo un anno. Lo stesso andamento nelle prescrizioni è stato notato anche in chi era stato trattato con farmaci antinfiammatori non steroidei prescritti entro i sette giorni con un rischio relativo, rispetto a pazienti naive, di 3,74.

Arch Intern Med. 2012;172(5):425-430


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ansel - Principi di calcolo farmaceutico
vai al download >>

SUL BANCO