Sanità

apr42014

Opportunità di lavoro all’estero ostacolate da poca conoscenza lingue

Farmacista scaffale

L’orizzonte dei professionisti della salute si sta progressivamente ampliando e farmacisti e medici guardano sempre più spesso oltreconfine ma con un ostacolo: una scarsa conoscenza delle lingue straniere. «L’assenza di un numero programmato per l’accesso alla facoltà ha prodotto negli ultimi anni un aumento esagerato del numero di farmacisti, – dice Maximin Liebl, delegato Fofi e past president del Pharmaceutical Group of the European Union (Pgeu) – nel frattempo non si sono creati altrettanti posti di lavoro. È naturale che i giovani valutino le possibilità di occupazione all’estero». Un primo scoglio può essere però costituito dalla conoscenza della lingua del Paese in cui si intende lavorare e gli studenti italiani non appaiono tra i più ferrati in materia. L’Inghilterra ha deciso di imprimere un giro di vite: per i medici, gli infermieri, i farmacisti, e in generale per tutti coloro che prestano servizio nel settore medico, entrerà in vigore l'obbligo di perfetta conoscenza della lingua inglese. La legge in vigore, che prevede il test di lingua solo per coloro che vengono da fuori Unione Europea, verrà estesa a tutti e anche i professionisti già in servizio, in caso di scarsa conoscenza linguistica, potranno essere sospesi o radiati dall'ordine. Infatti in Inghilterra è sempre maggiore il numero di medici e infermieri che vengono da ogni parte d'Europa e talvolta il loro inglese è così povero da non riuscire a comunicare con i pazienti.
«Anche in Germania ci sono molte le disponibilità di posti di lavoro per i farmacisti, - spiega Liebl – ma la conoscenza della lingua tedesca è molto meno diffusa dell’inglese».
La strada appare tuttavia segnata: «in prospettiva, la nuova direttiva sullo spostamento transfrontaliero dei liberi professionisti e la nuova carta europea per il riconoscimento dei titoli favoriranno una mobilità sempre maggiore; certo, anche in quell’ambito è previsto un test che comprovi una conoscenza adeguata della lingua».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO