Sanità

gen132015

Orlandi: con revisione Lea l'assistenza farmaceutica è al centro dell'attenzione

Orlandi: con revisione Lea l’assistenza farmaceutica è al centro dell’attenzione
Con la revisione dei Lea, che le istituzioni si accingono ad affrontare, si accendono ancora una volta le luci su una riflessione sull'assistenza farmaceutica. E, proprio nella definizione del servizio farmaceutico, c'è uno degli obiettivi primari per il 2015, con la convenzione in cima alle priorità, da cui potrà derivare il percorso per la revisione della remunerazione. A segnare la traccia per l'anno che si apre Alfredo Orlandi, presidente Sunifar: «I Lea saranno rivisti a breve e da questi lavori l'assistenza farmaceutica sarà al centro della ribalta. Il nostro Paese sarà infatti chiamato a definire, in base alle disponibilità finanziare e alle prospettive di crescita, come dovrà essere orientato il sistema assistenziale e più nello specifico il servizio farmaceutico». E proprio nella definizione «delle modalità e della direzione in cui si vuole orientare il servizio farmaceutico e di conseguenza anche i servizi in farmacia c'è uno degli obiettivi per il nuovo anno. Primaria per il 2015 è proprio la convenzione, in grado di fissare le regole e l'identità del sistema farmaceutico e delle farmacie». Un percorso questo «da cui discende l'iter per la revisione della remunerazione, che dovrà fissare un prezzo per ogni attività, dal farmaco ai servizi», con l'obiettivo «di far tornare tutto il farmaco in farmacia». Ma, ammonisce Orlandi, «non bisogna dimenticare che le farmacie hanno sopportato e anche, lasciatemi dire, supportato molto in questi anni».

Francesca Giani

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO