Benessere

mag132013

Oro in creme antirughe: ricerca mette in dubbio sicurezza

Le creme antirughe per il viso contenenti nanoparticelle di oro puro, contrariamente a quanto promettono l’etichetta e il prezzo, invecchiano la pelle, inibiscono la guarigione delle ferite e potrebbero contribuire alla comparsa del diabete

crema1

Le creme antirughe per il viso contenenti nanoparticelle di oro puro, contrariamente a quanto promettono l’etichetta e il prezzo, invecchiano la pelle, inibiscono la guarigione delle ferite e potrebbero contribuire alla comparsa del diabete. A porre questa sentenza è una ricerca condotta dal dipartimento di chimica e ingegneria molecolare della Stone Brook university, a New York, pubblicata su Nanotoxicology. «Abbiamo sperimentato in vitro l'azione delle microscopiche particelle di oro puro su diversi tipi di cellule staminali stromali, incluse quelle adipose, scoprendo che bloccano le funzioni cellulari, come la replicazione, la contrazione del collagene, processi indispensabili ad esempio per la guarigione delle ferite» spiega Tatsiana Mironava che ha condotto l'esperimento. «Le cellule stromali adipose si trasformano in diversi tessuti, come la pelle, i nervi, le ossa e i capelli e le nano particelle le bloccano. Inoltre riducono l'adiponectina, una proteina che partecipa alla regolazione del glucosio nel sangue e contribuisce alla regolazione del metabolismo. Bassi livelli di adiponectina possono indurre al diabete» precisa la ricercatrice. L'oro, in formati così piccoli, contrasta le funzioni cellulari, interferisce sulla regolazione genetica, l'espressione dell'Rna, la differenziazione cellulare e potrebbe provocare anche cambiamenti sistemici nel corpo, si legge nella ricerca. «Si è detto fino a oggi che le nanoparticelle di oro puro erano inerti e quindi innocue, tanto da essere ampiamente usate in ambito cosmetico e nei sistemi di rilascio dei farmaci, ora stanno emergendo invece i primi dubbi e la loro sicurezza va approfondita meglio», conclude la scienziata.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO