Sanità

feb112020

Papa Francesco a Bari, farmacisti volontari per fornire supporto sanitario

Papa Francesco a Bari, farmacisti volontari per fornire supporto sanitario

Per la visita di Papa Francesco a Bari i farmacisti pugliesi dell'Associazione Farmacisti volontari e di Protezione civile scendono in campo per fornire supporto sanitario

Il prossimo 23 febbraio Papa Francesco sarà in visita a Bari e i farmacisti pugliesi scendono in campo per fornire supporto sanitario, anche nei giorni precedenti l'evento. Sarà l'Associazione Farmacisti volontari e di Protezione civile Puglia che assicurerà un servizio continuativo per cinque giorni con una postazione dell'Unità mobile Camper Farmacia d'emergenza. Lo comunica una nota dell'Ordine provinciale dei farmacisti.
Il piano sanitario scatta da mercoledì 19 febbraio, quando nel capoluogo arriveranno i vescovi per il dialogo sinodale promosso dalla Cei. Il camper dei Farmacisti volontari sarà da mercoledì a sabato 22 posizionato nelle vicinanze del castello Svevo. Domenica 23 sosterà per tutta la mattina in Largo Alberto Sordi (vicino al Teatro Petruzzelli). La squadra è composta da oltre 20 farmacisti volontari che garantiranno anche un servizio di "staffetta" per fornire, in caso di urgenza, i farmaci necessari ai vescovi che ne dovessero avere bisogno, nella struttura che li ospiterà.

«Insieme al presidente dell'Ordine interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Bat, Luigi d'Ambrosio Lettieri, siamo molto orgogliosi di poter contribuire all'evento - commenta la presidente dell'Associazione, Roberta Lupoli -. Il nostro compito sarà fornire, secondo la normativa vigente, a chi ne avesse necessità durante le cinque giornate, farmaci e presidi medici oppure prestazioni come analisi di prima istanza. Con me saranno coinvolti per cinque giorni di attività, oltre venti farmacisti volontari che garantiranno la loro presenza sulla nostra Unità Mobile Camper Farmacia d'emergenza».
L'associazione Farmacisti volontari e di Protezione civile Puglia, nata nel 2012, ha il delicato compito di promuovere iniziative di sostegno alle attività di protezione civile, contribuendo a garantire l'efficienza dell'assistenza farmaceutica e la sensibilizzazione delle comunità sui temi della prevenzione e dell'educazione sanitaria.
«I farmacisti saranno al fianco di istituzioni, fedeli e operatori in occasione dell'arrivo del santo Padre cui diamo il benvenuto - dichiara il presidente dell'Ordine Luigi D'Ambrosio Lettieri - confermando un impegno quotidiano reso attraverso la rete capillare delle farmacie presenti sul territorio, prima interfaccia del cittadino con il sistema sanitario nazionale e un modello assistenziale orientato alla promozione attiva della salute».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO