Sanità

gen302018

Parafarmacie, Gullotta (Fnpi): esperienza in consolidamento, stimolo per farmacie a migliorarsi

Parafarmacie, Gullotta (Fnpi): esperienza in consolidamento, stimolo per farmacie a migliorarsi
Le parafarmacie sono un'esperienza imprenditoriale importante da valorizzare e comprendere, che ha spinto le farmacie a migliorarsi, a rivedere il modello di business, ad aumentare gli spazi al pubblico e a puntare sulla nutraceutica, non è da trattare come un'esperienza da superare, come, invece si farà nel corso dei lavori degli Stati Generali della farmacia. Così Davide Gullotta presidente della Federazione nazionale delle parafarmacie italiane (Fnpi) commenta l'agenda dei lavori dell'appuntamento in programma a Roma il prossimo 26 febbraio, con riferimento alla sessione dedicata ai "Nuovi interventi regolatori" in cui si accenna al tema del "superamento delle parafarmacie".
«Noi, come farmacisti, ribadiamo che la parafarmacia è un'esperienza imprenditoriale importante e che dà lavoro - dichiara in un comunicato Gullotta - in questi anni ha consolidato il suo posizionamento specifico sul mercato della salute e della cosmetica e gli ultimi dati ed analisi economiche del settore dimostrano che il canale parafarmacia è lungi dall'essere in crisi: a oggi, vi sono attive circa 3.500 Parafarmacie su tutto il territorio italiano, circa un quinto delle farmacie. Nell'ultimo periodo, si era diffusa una cantilena, proveniente da una certa parte politica, che voleva rappresentare le parafarmacie come esperienze fallimentari e addirittura dannose per il mercato. I fatti ed i numeri smentiscono queste teorie; anzi, la nascita delle parafarmacie ha ironicamente spinto anche le farmacie stesse a migliorarsi, a rivedere il modello di business, ad aumentare gli spazi al pubblico e a puntare sulla nutraceutica e parafarmaco. Risvolti, senza ombra di dubbio positivi, nonostante un atteggiamento preconcetto ed ostile in molte istituzioni ed ambienti politici, nonostante molte aziende farmaceutiche continuino ad applicare condizioni economiche peggiori alle parafarmacie, rispetto alle farmacie. Nonostante questo - conclude Gullotta - le parafarmacie continuano a crescere, continuano a fornire un importante sbocco lavorativo per tantissimi farmacisti e sono sempre più un punto di riferimento per i cittadini».(SZ)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO