Sanità

apr262017

Parafarmacie, Gullotta: politica cambi rotta. Emergenza sindacale alle porte

Parafarmacie, Gullotta: politica cambi rotta. Emergenza sindacale alle porte
Negli ultimi anni la politica sembra essersi dimenticata della questione parafarmacie. Dunque accogliamo con estremo fervore il ripetuto interesse da parte della parlamentare Pd, Silvia Fregolent, rispetto alle sorti dei Farmacisti di parafarmacia e all'emergenza sindacale che si è venuta a creare. Lo dichiara il presidente della Federazione nazionale Parafarmacie italiane, Davide Gullotta. Fregolent, in un post su Facebook, ha sottolineato come alle parafarmacie «va data una risposta immediata che non può prescindere da un riassorbimento», attraverso «per esempio, una graduatoria per soli farmacisti titolari di parafarmacia», pur con «alcuni vincoli».

«C'è un forte divario tra il cittadino consumatore che apprezza e riconosce i farmacisti delle parafarmacie italiane e la classe politica italiana che fin ad ora non è riuscita a prendere in mano la questione della professione dei farmacisti e ha le mani legate dagli interessi di lobby e multinazionali» sottolinea Gullotta che auspica che «la volontà e l'impegno della parlamentare Fregolent di avviare una discussione seria sui farmacisti di parafarmacia possa essere condiviso e possa al contempo portare a provvedimenti immediati e tempestivi per salvare e recuperare posti di lavoro». La Fnpi ricorda che anche l'ultima sentenza della consulta sull'autoanalisi non fa che dimostrare il fatto che aver lasciato l'esperienza parafarmacia a metà sta determinando spaccature e incongruenze nel mondo dei farmacisti». La politica fin ora si è ostinata ad ignorarci e a rimandare provvedimenti sulle parafarmacie alle calende greche», conclude Gullotta. "Purtroppo il rischio emergenza sindacale è davvero alle porte». (M.Mal)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ansel - Principi di calcolo farmaceutico
vai al download >>

SUL BANCO