Sanità

mar192017

Parafarmacie, Gullotta: siamo un "errore" che ha creato migliaia di posti di lavoro

Parafarmacie, Gullotta: siamo un “errore” che ha creato migliaia di posti di lavoro
«Un errore? Se vogliamo definirlo così...ma quell'errore a me e a tanti miei colleghi ha dato un lavoro. Stiamo parlando di migliaia di posti di lavoro». Così Davide Gullotta, presidente della Federazione nazionale parafarmacie risponde a FarmacistaPiù ai senatori del Pd che hanno affermato la necessità di chiudere l'esperienza delle parafarmacie con una sanatoria. «Ci dicano cosa dobbiamo fare. Siamo professionisti da 10 anni sul territorio, conosciuti dal cittadino e apprezzati. Non si può cancellare con una spugna un'esperienza così importante e così apprezzata. A me non piace dire errore, con tutti i chiaroscuri ci sono tante esperienze virtuose e tante famiglie che ci vivono. Se è volontà ci dicano come trasformarle?». Nella tre giorni di lavoro a più riprese si è parlato di una sanatoria, un argomento che ai farmacisti non sembra piacere granché. «Noi non abbiamo soluzioni» sottolinea il rappresentante delle parafarmacie. «Il mondo politico deve darci una soluzione, la parafarmacia è stata lasciata in un limbo e i chiaroscuri nascono perché il processo normativo si è interrotto a metà. A ulteriore complicazione il nostro sistema con 21 regioni, 21 sanità diverse e 21 teste pensanti determinano una legislazione incompleta. Quello che so» conclude Gullotta «è che vanno valorizzate le tante esperienze positive, da più di cento anni si parla della professione di farmacista e non è mai cambiato niente. L'unico cambiamento è stato dato dalle parafarmacie, cerchiamo di valorizzare i lati positivi e i farmacisti che hanno aperto una parafarmacia».

Marco Malagutti


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>

SUL BANCO