Sanità

dic112008

Pfizer e Sigma-Tau portano l’antimalarico in Africa

Pfizer e Sigma-Tau hanno siglato un accordo di licenza e fornitura per la commercializzazione in Africa di Eurartesim, nuova terapia combinata con diidroartemisinina e piperachina, a dose fissa, per il trattamento della malaria. Il farmaco, in fase III di studio, indicato per il trattamento delle forme non complicate di malaria da Plasmodium falciparum in adulti e bambini - si legge in una nota - si è rivelato capace anche di ridurre le possibilità di contrarre nuovamente la malattia. La domanda di registrazione di Eurartesim, sviluppato congiuntamente dall'organizzazione Medicines for Malaria Venture (MMV) e da Sigma-Tau, verrà presentata all'Agenzia europea del farmaco (EMEA) e alla Food and Drug Administration nel 2009, che hanno già riconosciuto lo status di farmaco orfano. "Pfizer è entusiasta di collaborare con Sigma-Tau", afferma Jean-Michel Halfon, president e general manager Emerging markets di Pfizer Inc. "Il trattamento efficace della malaria, malattia prevenibile e curabile, è una necessità per i pazienti in molti paesi dell'Africa e in tutto il mondo". Secondo i termini dell' accordo, Pfizer e Sigma-Tau garantiranno l'accesso al nuovo farmaco in Africa, in collaborazione con i vari interlocutori locali. Successivamente alla presentazione della domanda di registrazione e alla sua approvazione, Pfizer commercializzerà il medicinale in Africa nel settore pubblico e privato, mentre Sigma Tau sarà responsabile del settore istituzionale.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO