Sanità

gen192012

Pfizer incassa la sentenza ma promette il ricorso

Secondo Pfizer è «infondata in fatto ed in diritto» la decisione dell’Antitrust che la condanna al pagamento di una di 10,6 mln di euro per abuso di posizione dominante

Secondo Pfizer è «infondata in fatto ed in diritto» la decisione dell’Antitrust che la condanna al pagamento di una di 10,6 mln di euro per abuso di posizione dominante. Secondo l'Autorità, Pfizer, «con una strategia escludente, ha ostacolato, rallentato l'ingresso dei farmaci generici per la cura del glaucoma», causando così al Servizio sanitario nazionale un mancato risparmio di 14 milioni di euro. Di fatto, la presenza sul mercato dei produttori del farmaco equivalente ha determinato l'immediata riduzione del prezzo, sostanzialmente dimezzato. Oltre alla sanzione, l’Antitrust ha anche imposto la cessazione del comportamento illegittimo. L’azienda, dal canto suo, prende atto della sentenza, ma annuncia di volerla impugnare: «Pfizer Italia dichiara di prendere atto di tale decisione finale, che tuttavia reputa infondata in fatto ed in diritto riservandosi pertanto di impugnarla in tutte le opportune sedi giudiziali anche sovranazionali al fine di dimostrare la assoluta correttezza del proprio comportamento».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ascioti Maria T., Penazzi E. - Reparto dermocosmetico. Guida all'estetica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO