Sanità

giu202013

Pharmaceutical care, il progetto delle farmacie del Lazio

Farmacia_consegna

Meno disagio per il cittadino e risparmio per la Regione. È questo nelle parole del presidente di Federfarma Lazio, Franco Caprino, il senso del progetto di Pharmaceutical care predisposto dai titolari del Lazio e presentato questa mattina in conferenza stampa a Roma nell'ambito di Sanit. L'obiettivo è quello di assicurare a ogni cittadino che entra in farmacia un percorso di altissima qualità, dal monitoraggio dello stato clinico all'indicazione di eventuali nuove indagini terapeutiche o all'interruzione di terapie non necessarie. «Un progetto per il quale è fondamentale la collaborazione dei medici di famiglia e dei pediatri nonchè delle strutture pubbliche» spiega Caprino, che aggiunge come sia fondamentale «utilizzare la rete delle farmacie invece di affossarla» . Al momento il progetto è partito in via sperimentale a Rieti, «una sperimentazione che dovrebbe durare un anno e fatta in accordo con la Regione. L'auspicio» continua il presidente di Federfarma Lazio è di portarlo in tutta la Regione, evitando di inventare altre iniziative che costano molto di più».

Marco Malagutti


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO