Sanità

apr32015

Pharmatraffic, 3 milioni di euro di farmaci sequestrati e 19 arresti. Aifa plaude ai Nas

Pharmatraffic, 3 milioni di euro di farmaci sequestrati e 19 arresti. Aifa plaude ai Nas
Si basava anche su fatture e operazioni false e un organigramma strutturato, composto di diverse figure, ciascuna con il suo ruolo, il maxi traffico di farmaci, ad alto costo, rubati in Italia che venivano immessi nel mercato internazionale e che ha visto il coinvolgimento di una cinquantina di persone, tra farmacisti, titolari e addetti di società di commercio all'ingrosso di farmaci per uso umano e veterinario, agenti di commercio nel settore farmaceutico, autotrasportatori di Lombardia, Liguria, Toscana, Campania, Calabria e Sicilia. A metterlo in luce l'indagine Pharmatraffic, partita nel 2011, che ha portato qualche giorno fa all'arresto di 19 persone (6 in carcere e 13 agli arresti domiciliari), al sequestro di circa 3 milioni di euro di farmaci e, in via preventiva, di beni mobili, immobili, titoli e conti correnti per oltre 23 milioni di euro. Un traffico che aveva come base principalmente la Lombardia, ma anche Liguria, Sicilia, Calabria, Toscana e Campania, e alcuni Paesi esteri. Sull'operazione arriva il plauso di Luca Pani, direttore generale Aifa che in una nota scrive: «Questa operazione, indubbiamente di estrema complessità, in considerazione dell'estensione internazionale e dell'elevato numero di persone coinvolte riveste un valore rilevante e dimostra, ancora una volta la capacità di una forza di polizia come i Nas di garantire costantemente la tutela della salute dei pazienti, non solo a livello nazionale ma anche europeo. Da un punto di vista tecnico infatti i farmaci oggetto di riciclaggio non offrono alcuna garanzia in termini di qualità e sicurezza: la non adeguata conservazione solo per fare un esempio, potrebbe infatti comprometterne l'efficacia terapeutica, con ricadute estremamente gravi per i pazienti». Beatrice Lorenzin, ministro della Salute, aggiunge che l'operazione «non fa altro che testimoniare la necessità di accelerare, in ambito europeo e nazionale, ogni azione in grado di contrastare tali fenomeni».

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO