Diritto

mag92016

Pianta organica, rilievo dei pareri propedeutici per nuove sedi

La previsione di pareri propedeutici all'individuazione della sedi di nuove farmacie delineata dal decreto legge n. 1/2012 (art. 11), non ha l'effetto di attribuire all'Ordine dei farmacisti e all'Azienda sanitaria locale (in Provincia di Bolzano della Ripartizione Sanità) un potere di concertazione o codecisione, ma semplicemente attribuisce agli stessi enti la facoltà di rappresentare esigenze e formulare proposte in ragione degli interessi tutelati.
A fronte di un parere, sostanzialmente sfavorevole all'ubicazione proposta dal Comune, la stessa Amministrazione non può che adottare un percorso motivazionale idoneo, e soprattutto articolato, nel senso di rendere palesi le ragioni in base alle quali si ritiene poter superare le criticità rilevate dall'Ordine.
L'Asl con le sue strutture di servizio e l'Ordine in quanto rappresentativo di tutti i farmacisti sono organismi che ciascuno, per quanto di propria competenza e in ragione della propria attività quotidiana e del rapporto con il territorio, dispongono di conoscenze, esperienze e sensibilità che li mettono in grado di dare un utile contributo alle decisioni di competenza del Comune.

avv. Rodolfo Pacifico 
www.dirittosanitario.net
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO