Sanità

feb222011

Piemonte, al via bonus bebè. Farmacie a sostegno delle famiglie

Con l’iniziativa Voucher bebè partita il 21 febbraio, entrando in una delle oltre 1500 farmacie di tutto il territorio piemontese, in ogni provincia, i genitori dei bambini nati nel 2011 potranno acquistare i prodotti per la prima infanzia indispensabili ai neonati – dall’igiene all’alimentazione, ai pannolini - in quantità ancor maggiore. I genitori sceglieranno, infatti, tra gli scaffali della farmacia i prodotti a disposizione per un valore di 11 euro e consegneranno alla cassa il buono da soli 10 euro. Nessun ulteriore adempimento: l’euro in più viene integrato direttamente dalla farmacia. «Non è la prima iniziativa di tale genere che il canale farmacia nella sua interezza offre ai cittadini» dichiara Luciano Platter, presidente di Federfarma Piemonte, «ma in questo caso lo sforzo, anche organizzativo, è stato notevole e ci rende particolarmente orgogliosi poter sostenere quest’impegno a favore della famiglia, che la nostra amministrazione regionale ha voluto così fortemente». (M.M.)


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO