farmaci

mag32013

Pillola giorno dopo, Obama chiede di alzare età accesso

L’amministrazione Obama si è appellata alla Corte federale per alzare nuovamente il limite di età per l’accesso alla pillola del giorno dopo senza ricetta, recentemente abbassato dalla Food and drug administration, da 17 a 15 anni

L’amministrazione Obama si è appellata alla Corte federale per alzare nuovamente il limite di età per l’accesso alla pillola del giorno dopo senza ricetta, recentemente abbassato dalla Food and drug administration, da 17 a 15 anni, e addirittura eliminato da una sentenza di un giudice di New York. Nell’appello, che dovrebbe tentare di annullare la decisione del giudice newyorkese, è stato fatto notare che Obama in campagna elettorale si era fortemente impegnato affinché le ragazze così giovani non avessero un accesso incontrollato alla contraccezione d’emergenza, che per effetto della decisione dell’Fda di renderlo Otc, può essere venduta negli espositori dei drugstore vicino ai profilattici anziché tenuta dietro il bancone del farmacista. Di fatto ciò che chiedono con questo ricorso, è che l’accesso sia facilitato ma con un controllo sulle quantità, non così illimitate come alcuni gruppi di medici e sostenitori del diritto alla contraccezione e sollecitano. In questa fase di transizione, spiegano gli esperti del Dipartimento di giustizia, se l’ordinanza del giudice newyorkese non venisse annullata, «si rischia una sostanziale confusione nel mercato, che danneggia sia l’Fda sia l'interesse del pubblico, poiché le farmacie ricevono ordini contrastanti su chi è autorizzato a comprare il farmaco e chi non lo è».

 


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO