FARMACI E DINTORNI

apr132011

Più omega-3 in gravidanza limitano depressione dopo parto

Gli acidi grassi omega-3, potrebbe avere un ruolo importante nella protezione dei nervi e del cervello, al punto che gli esperti ne raccomandano il consumo con dieta durante la gravidanza e del neonato. Un nuovo studio ha riscontrato, infatti, un impatto positivo dell’integrazione sulla salute di madre e bambino, in particolare nella prevenzione della depressione post-partum. I ricercatori della University of Connecticut School of Nursing hanno randomizzato 52 donne incinta a un placebo o all’assunzione di olio di pesce in capsule contenenti 300 mg di acido docosaesaenoico (Dha) per cinque giorni alla settimana dalla 24ma settimana fino alla termine. Sebbene il campione sia piccolo e non ha indagato se il consumo di olio di pesce riduceva l’incidenza di depressione clinicamente diagnosticabile, le donne in trattamento raggiungevano il punteggio più basso nella Postpartum depression screening scale e avevano meno sintomi della tipica depressione dopo il parto.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO