Sanità

nov52008

Presidio H24 per la contraccezione d'emergenza

L’Associazione ginecologi consultoriali (AGICO), in occasione dell’apertura del I Congresso della Federazione italiana di ostetricia e ginecologia (FIOG) ha sottolineato la necessità della presenza di un medico in ogni consultorio, disponibile 24 ore su 24, per rispondere all’impennata di richiesta della contraccezione di emergenza che si verifica il lunedì mattina. "Il lunedì è il giorno in cui registriamo la maggiore richiesta della pillola del giorno dopo - spiega Maurizio Bologna, vicepresidente dell' AGICO - perch� dopo il week-end moltissime ragazze sono alla ricerca di qualche medico che possa rilasciare la prescrizione. La carenza strutturale costringe però moltissime giovani a girovagare, senza successo, per ospedali e consultori". Secondo Bologna, "serve un medico ogni consultorio, a disposizione delle giovanissime". Il problema è che, paradossalmente, anche all'interno dei consultori ci sono medici obiettori di coscienza. "In Italia succede di tutto, anche questo - prosegue il ginecologo - ed è davvero grave se consideriamo che la pillola ha effetto nelle prime dodici ore dal rapporto a rischio. Per questo motivo - conclude - chiediamo di garantire la presenza di un medico ogni consultorio".
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO