Sanità

lug72018

Prevenzione cardiovascolare, Ecg in farmacia salva la vita a paziente

Prevenzione cardiovascolare, Ecg in farmacia salva la vita a paziente

La prevenzione nella farmacia dei servizi non è solo un esercizio di stile, ma un impegno concreto, talvolta salva-vita. Pochi giorni fa alla farmacia rurale di Colli del Tronto, dotata di un elettrocardiografo, si è presentato un cliente in uno stato di malessere fisico generale. «All'apparecchio pressorio presentava un valore di pressione minima elevato»racconta Pasquale D'Avella, titolare della farmacia e Presidente Federfarma Marche «è stato subito invitato a sottoporsi ad elettrocardiogramma in farmacia: il successivo referto redatto dal centro specialistico della rete ha segnalato la necessità di un approfondimento». Una volta recatosi all'ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno è stato ricoverato e trattenuto per accertamenti. Questo episodio ribadisce che «l'attenzione dei cittadini verso la Farmacia dei servizi è alta, mentre da parte delle istituzioni è inspiegabilmente bassa, quando anche se è un argomento scottante sotto il profilo della salute in generale e sotto quello delle ricadute economiche»sottolinea D'Avella, e continua, «gli ultimi dati ci dicono che in Italia abbiamo oltre 16 milioni d'ipertesi e solo una persona su tre ha la pressione ben curata. Se è certo che la prevenzione può salvarevite umane, le farmacie del Piceno, come in tutta Italia, ogni giorno, sono insieme al medico di medicina generale ed il pediatra di libera scelta, a fianco dei pazienti per aiutarli nel percorso di salute».

Nell'ambito della prevenzione cardiovascolare, è quasi conclusa l'installazione dei defibrillatori nelle farmacie di Rovigo che hanno aderito all'iniziativa, congiunta Federfarma e l'Azienda Ulss 5 Polesana'Il tuo farmacista ti salva la vita, defibrillatori in farmacia'. «Tranne qualche collega che non se la sente, sono quasi 60 farmacisti gli apparecchi installati e collegati con il 118»spiega Michelangelo Galante, presidente Federfarma Rovigo «accanto a questo progetto le farmacie di Rovigo, hanno appena concluso l'iniziativa 'Fai il tagliando al tuo cuore' che ha permesso di eseguire 2162 test per la prevenzione di malattie del cuore, in soggetti tra i 15 e i 55 anni». Insieme ai farmacisti, ad analizzare i dati, la Cardiologia dell'Ospedale di Rovigo, diretta da Loris Roncon. «I risultati sono stati interessanti, non solo per il numero di test eseguiti»conclude Galante «ma anche perché sono stati rilevati tra coloro che non erano in terapia, 23 soggetti tachicardici, 189 bradicardici, 44 aritmici, 508 con ipertensione, e 75 con glicemia a digiuno più elevata della norma».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO