Sanità

set202021

Prevenzione, il mese del cuore dal 24 settembre

Prevenzione, il mese del cuore dal 24 settembre

Torna l'iniziativa promossa da Danacol e Policlinico Gemelli per il Mese del cuore: mille check-up gratuiti per sette fattori di rischio cardiovascolare

Danacol di Danone, che da 12 anni si prende attivamente cura del colesterolo degli italiani, in collaborazione con la Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs, rilancia il Mese del Cuore, un'iniziativa che punta a informare gli italiani sull'importanza della prevenzione: verranno offerti 1.000 check up gratuiti effettuati da un team di medici coordinato da Francesco Landi, direttore Uoc Medicina interna geriatrica del Gemelli.

Screening dei sette fattori di rischio cardiovascolare

Durante le visite di screening - che si terranno dal 24 settembre al 16 ottobre nelle giornate di venerdì e sabato con i seguenti orari: venerdì 14.30-19.30 e sabato 9.00-13.00 e 14.00-18.00 presso il Policlinico Gemelli, Centro di medicina dell'invecchiamento (Cemi) di Roma, (gli screening potranno essere prenotati sul sito www.mesedelcuore.danacol.it) - i medici eseguiranno la misurazione dei sette fattori di rischio cardiovascolare: pressione arteriosa, valori di glicemia e colesterolo, indice di massa corporea, unitamente alla valutazione dello stile di vita (per esempio il fumo), delle abitudini alimentari e di alcuni parametri di performance funzionale (come la forza muscolare). Al termine della visita ai partecipanti verrà rilasciata una scheda in cui saranno riportati i risultati delle valutazioni eseguite, corredati da consigli e raccomandazioni per un corretto stile di vita.
«Nelle precedenti edizioni del Mese del Cuore sono state raccolte importanti informazioni sugli stili di vita degli italiani e sulla loro sensibilità rispetto al controllo dei principali fattori di rischio cardiovascolare», ricorda Landi. «Tutti questi dati hanno portato alla realizzazione di importanti studi, in fase di pubblicazione, che fanno emergere una scarsa propensione della popolazione alla prevenzione e al controllo dei fattori di rischio. La comparsa del Covid-19 poi ha influito sulla tendenza degli italiani a condurre una vita sedentaria e ha amplificato questa scarsa attenzione alla prevenzione e a condurre stili di vita salutari. La nuova edizione del Mese del Cuore ci dà l'opportunità di riaffermare l'importanza di un'adeguata prevenzione e di uno stile di vita sano, necessari per raggiungere una longevità di successo».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi