Sanità

mag152019

Prezzo farmaci, Grillo: risoluzione italiana su trasparenza sostenuta da organizzazioni, università, esperti e istituti di ricerca

Prezzo farmaci, Grillo: risoluzione italiana su trasparenza sostenuta da organizzazioni, università, esperti e istituti di ricerca

Prezzo dei farmaci, la risoluzione sulla trasparenza prosegue il suo cammino verso l'Assemblea Generale Oms forte del sostegno dei risultati del mondo accademico

La risoluzione sulla trasparenza del prezzo dei farmaci presentata dall'Italia all'Organizzazione mondiale della sanità che sarà discussa nell'ambito della 72/ma sessione della Assemblea Generale dell'Oms il 20 maggio, ha già ottenuto il supporto di "numerosi Paesi" e "ricevuto l'appoggio trasversale e diretto di più di 100 tra organizzazioni, università, esperti e istituti di ricerca di tutto il mondo". Lo ha affermato il ministro della Salute, Giulia Grillo, rispondendo oggi al question time alla Camera. Le informazioni sui prezzi reali dei farmaci, ha sottolineato il ministro, «sono spesso coperte da clausole di riservatezza che non consentono di comparare in modo sistematico i prezzi realmente pagati dai governi, a detrimento dello sviluppo di un mercato globale sufficientemente competitivo soprattutto per i farmaci innovativi ad alto costo di ultima generazione. E non vi è dubbio - ha proseguito - che la mancanza di una completa informazione sull'effettivo prezzo dei farmaci può produrre effetti negativi sullo sviluppo di un mercato farmaceutico globale competitivo, compromettendo la sostenibilità dei sistemi sanitari, il caso del farmaco per l'epatite C è emblematico». Inoltre, un «recente studio internazionale ha rivelato, ad esempio, come l'83% degli studi clinici condotti dalle 30 migliori università europee di ricerca medica non siano in linea con quella parte della normativa europea, che già oggi impone trasparenza nello svolgimento degli studi, dalla loro autorizzazione fino alla pubblicazione dei risultati, incluso risultati negativi». Per questo, l'Italia ha sottoposto, lo scorso febbraio, un progetto di risoluzione all'Oms, con la quale ha proposto l'attuazione di provvedimenti in materia di trasparenza dei mercati dei farmaci, vaccini e altre tecnologie sanitarie. Il ministero della Salute, ha affermato Grillo, «si sta, dunque, adoperando, con il supporto della nostra rete diplomatica, al fine di raccogliere ampio sostegno, sul piano tecnico e politico, all'iniziativa da parte di altri Paesi in vista della sua discussione».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO