farmaci

giu202017

Produrre melanina senza Uv, esperti: via efficace per proteggere soggetti a rischio

Produrre melanina senza Uv, esperti: via efficace per proteggere soggetti a rischio
Uno studio pubblicato su Cell Reports dimostra l'efficacia di un nuovo approccio basato su piccole molecole nel consentire all'organismo di produrre melanina indipendentemente dalla presenza di raggi Uv. «La presenza di eumelanina che dona la colorazione scura all'epidermide è uno dei più forti predittori di un ridotto rischio di tumori della pelle» spiega David Fisher, del Massachusetts General Hospital, Harvard Medical School di Charlestown (Stati Uniti) coordinatore della ricerca, che ricorda come l'incidenza di melanomi e tumori della pelle non melanomatosi sia aumentata negli ultimi decenni negli Stati Uniti e in molti altri paesi. «I dati epidemiologici mostrano chiaramente l'associazione tra raggi Uv e aumento del rischio dei tre principali tipi di tumore della pelle e mostrano anche come i soggetti di pelle scura siano meno soggetti a tale rischio» continua l'esperto, che assieme ai colleghi ha ipotizzato l'uso di trattamenti topici capaci di stimolare la produzione di melanina in assenza di raggi Uv.
«Sarebbe una via efficace per proteggere la pelle di chi è più a rischio» spiega.

In modelli sperimentali è stato possibile aumentare la produzione di melanina ottenendo un effetto protettivo contro i danni da raggi Uv, ma i tentativi di ricreare lo stesso risultato nell'uomo sono sempre andati a vuoto a causa della struttura e della funzione dell'epidermide, che non permette a molecole stimolanti la melanina di oltrepassare lo strato esterno e svolgere il proprio compito. «Siamo riusciti a sviluppare piccole molecole inibitrici di Sik, una chinasi capace di regolare Mitf, che a sua volta regola la produzione di melanina» affermano gli autori, spiegando che la nuova molecola è risultata in grado di oltrepassare l'epidermide, inducendo la colorazione della pelle anche in assenza di raggi Uv. «Queste molecole potrebbero avere un impatto importante sull'efficacia della protezione dai raggi Uv, magari in associazione a creme con filtro solare, e potrebbero anche influenzare il rischio di sviluppare tumore della pelle» conclude Fisher.

Cell Reports 2017. Doi: 10.1016/j.celrep.2017.05.042
http://www.cell.com/cell-reports/fulltext/S2211-1247(17)30684-8
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO