OMEOPATIA

dic192018

Profilo e azione di Benzolum

Il benzene è un idrocarburo aromatico che provoca una intossicazione. I sintomi che derivano dalla sua tossicologia possono essere considerati parimenti alle sue indicazioni omeopatiche

tags: benzolum
Profilo e azione di Benzolum
Il benzene è un idrocarburo aromatico che provoca una intossicazione nota come benzolismo. Dal momento che manca una sperimentazione patogenetica, i sintomi caratteristici che derivano dalla sua tossicologia possono essere considerati parimenti alle sue indicazioni omeopatiche. Il quadro dell'intossicazione acuta da ingestione del benzene provoca rapidamente la morte dopo uno stato di ebbrezza sub-comatoso, accompagnato da collasso cardiocircolatorio e da paralisi motoria. Gli effetti più a lungo termine, che sono quelli che sfruttiamo in omeopatia, sono una diminuzione degli elementi cellulari del sangue, fino a un'aplasia midollare quasi totale; una leucemia acuta di tipo linfoblastico e, infine, casi sporadici di leucemia mieloide e linfoide con iperleucocitosi.

Principali indicazioni
Benzolum può essere efficacemente affiancato alle terapie classiche in alcune affezioni croniche degli organi emopoietici, in particolare del midollo osseo, quali: trombopenie, anemie, leucopenie o leucocitosi.

Sintomi caratteristici e modalità
Sono i primi sintomi dati dall'esposizione al benzene che provoca piastrinopenia, anemia e leucopenia: pallore, dispnea, precordialgia, edema, febbricola e notevole peggioramento dello stato generale, porpora. Altri sintomi sono: stanchezza e nervosismo, sensazione di arti pesanti e gambe fredde; mal di testa frontale alla radice del naso; fotofobia; eruzioni simili al morbillo; prurito generale. Modalità: peggioramento notturno.

Posologia
Nelle porpore idiopatiche, iatrogene o tossiche, nelle anemie conseguenti a infezioni o intossicazioni iatrogene o accidentali, nelle leucopenie o leucocitosi conseguenti a trattamenti chemioterapici o malattie debilitanti con alterazione dello stato generale, è utile somministrare, in associazione alla terapia classica, Benzolum 15 CH, 5 granuli al giorno, anche assieme ad altri medicinali omeopatici adatti alla sintomatologia.

Il simile cura il simile
Il benzene è il più tossico degli idrocarburi aromatici a causa della sua azione sul midollo osseo dove provoca: piastrinopenia, anemia e leucopenia che possono essere accompagnati da eosinofilia.

Italo Grassi
Si ringrazia Siomi (Società italiana di omeopatia e medicina integrata) per la gentile collaborazione
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO