OMEOPATIA

feb232017

Profilo e azione di Bothrops lanceolatus

L'azione del veleno dei Viperidi è soprattutto vascolare, con effetti sul sangue e sulla coagulazione ematica su cui provoca fenomeni clinici "dose dipendente", anche opposti, a seconda dello stadio di avvelenamento

Il Bothrops lanceolatus è un Viperide, come Crotalus orriduse Lachesis mutus.

Si conoscono altre specie brasiliane di Bothrops e per molto tempo fu confuso, dall'istituto brasiliano che lo forniva, con Bothrops. atroxfino a che, nel 1928, le due varietà furono distinte ma gli effetti descritti nelle patogenesi dagli autori delle sperimentazioni, sono simili per i due avvelenamenti.
Per la preparazione della TM di partenza viene utilizzato il veleno liofilizzato contenente enzimi e tossine proteolitiche e neurotossiche che alterano la coagulazione del sangue.
L'azione del veleno dei Viperidi è soprattutto vascolare, con effetti sul sangue e sulla coagulazione ematica su cui provoca fenomeni clinici "dose dipendente", anche opposti, a seconda dello stadio di avvelenamento, dalla quantità di veleno iniettata col morso e dalla ricettività del soggetto.

Principali indicazioni
Bothrops omeopatico si rivela efficace sia nelle patologie conseguenti a ipercoagulabilità: trombosi vascolari (flebiti, coronaropatie e infarti del miocardio), trombosi cerebrali (emiplegia destra con afasia), e sia conseguenti a ipocoagulabilità: emorragie inarrestabili di sangue nero (epistassi, gengivorragie, petecchie, ecchimosi, edemi, emorragie cerebrali e digestive con vomito, diarrea, dolori addominali, Emorragie congiuntivali dovute anch'esse ad una Coagulazione Intravascolare Disseminata (CID), perché la base biologica dell'azione del veleno è sempre l'ipercoagulabilità.
Dolori violenti che insorgono rapidamente e si irradiano fino alla radice dell'arto.
Amourosi, Aphasia, Gangrena,Emiplegia, Tremore nervoso

Caratteristiche psicologiche del paziente
Ansia e forte astenia caratterizzano la psiche del paziente Bothrops che dimentica le parole mentre sta parlando. Taciturno, mal disposto a parlare. Afasia.

Modi di reagire ai sintomi della malattia (Modalità)
Peggiora: sul lato destro
Sensazione: di intorpidimento degli arti

Posologia
Nelle trombosi prescrivere tre granuli alla 5 CH tre volte al giorno
Nelle emorragie tre granuli alla 7 o 9 CH più volte al giorno.

Il simile cura il simile
La patogenesi del veleno di Bothrops lanceolatus evidenzia come, per il principio di similitudine, il medicinale omeopatico sia efficace su patologie vascolari di natura opposta, conseguenze della ipercoagulabilità e della ipocoagulabilità del sangue che sono quelle stesse patologie provocate dal morso del serpente con effetti clinici diversi, dose e stadio dipendenti.


Tiziana Di Giampietro
Si ringrazia SIOMI (Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO