OMEOPATIA

set142017

Profilo e azione di Genziana lutea

La genziana maggiore (Gentiana lutea) è una pianta erbacea perenne, grazie alle radici molto sviluppate, appartenente alla famiglia delle Gentianaceae

Profilo e azione di Genziana lutea
La genziana maggiore (Gentiana lutea) è una pianta erbacea perenne, grazie alle radici molto sviluppate, appartenente alla famiglia delle Gentianaceae. La pianta è alta da 40 a 140 cm. Si tratta di un'erba perenne, glabra, con grande rizoma ramificato e fusto cavo, semplice ed eretto.

Principali indicazioni
La genziana lutea agisce soprattutto a livello gastrointestinale quando compare flatulenza, nausea e dolore in tutto il ventre.

Sintomi caratteristici e modalità
Gonfiore e tensione di stomaco e intestino, rigurgito acido, nausea dopo aver mangiato, sensazione di costrizione e di pressione in sede ipogastrica. Peggioramento dopo mezzogiorno, dopo cena, per il movimento. Miglioramento all'aperto.

Posologia
Per curare la sensazione di costrizione, pressione e pienezza gastrointestinale è utile prescrivere cinque granuli ad una diluizione 5 CH, prima dei pasti principali.

Il simile cura il simile
La sperimentazione patogenetica del rimedio provoca a livello dell'apparato digerente e, in particolare allo stomaco, rigurgito acido, come l'aceto, con il singhiozzo; nausea dopo aver mangiato, lacrimazione, sbadigli e vertigini; conati di vomito e dispnea. Inoltre sensazione di costrizione e dolore in tutto il ventre, pancia gonfia, con sensazione di pesantezza e pienezza. Gorgoglio nell'addome. Flatulenze ed eruttazioni non portano ad alcun sollievo dei sintomi.

Italo Grassi
Si ringrazia Siomi (Società italiana di omeopatia e medicina integrata) per la gentile collaborazione.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Boiron Roux - Pediatria
vai al download >>

SUL BANCO