OMEOPATIA

lug112013

Profilo e azione di Tarentula cubensis

Tarentula cubensis è la migale cubana, un ragno villoso appartenente alla famiglia dei Licosidi. Il morso del ragno è velenoso e provoca infiammazione acuta della pelle e del tessuto cellulare sottocutaneo con dolore atroce bruciante.

Tarentula cubensis è la migale cubana, un ragno villoso appartenente alla famiglia dei Licosidi.

Principali indicazioni
Tarentula cubensis è indicata per curare foruncoli, paterecci, flemmoni; inoltre cura bene quelle punture di insetti che si presentano con dolore intenso, indurimento e cianosi locali. 

Sintomi e modalità di reazione
Infiammazione della pelle con indurimento doloroso, di colorito violaceo o nerastro, con adenopatia satellite. 

Posologia
Assumere 5 granuli alla diluizione 7 CH, sublinguali, ogni tre ore, diradando in base al miglioramento. 

Il simile cura il simile
Nella sperimentazione omeopatica il rimedio Tarentula cubensis si basa sull’avvelenamento dovuto al morso del ragno che provoca infiammazione acuta della pelle e del tessuto cellulare sottocutaneo con infiltrazione, indurimento e tendenza flemmonosa, colore bluastro della regione, dolore atroce bruciante. Il rimedio, quindi, risulterà utile in tutte quelle infiammazioni cutanee, soprattutto se provocate da punture di insetto, che presentano una sensazione di bruciore insopportabile, indurimento dolente circostante, colorito violaceo e adenopatia regionale. 

Italo Grassi 

Si ringrazia Siomi (Società italiana di omeopatia e medicina integrata) per la gentile collaborazione.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO