OMEOPATIA

gen102019

Profilo e azione di Theridion curassavicum

Profilo e azione di Theridion curassavicum
Noto anche come Latrodectus curassaviensis, è un ragno della famiglia dei terididi, noto anche come Orange spider, che vive nelle Piccole Antille sugli alberi da frutto come banani e aranci. E' nerastro, villoso , con piccoli punti bianchi sul dorso e con il ventre giallo. Il veleno iniettato dal suo morso provoca una accentuata sensibilità nervosa, soprattutto cocleare, con vertigini

Principali indicazioni d'uso
L'indicazione principale del veleno è l'ipersensibilità uditiva sensoriale che si esprime con una iperacusia dolorosa, sindrome menieriforme, vertigini che peggiorano ad occhi chiusi e mal d'auto o mal di mare.

Caratteristiche psicologiche del paziente
Il paziente esausto e malato, molto sensibile al rumore e, anche se lo sente appena, gli penetra nel corpo a causa di una sensibilità nervosa estrema. E' sovreccitato, isterico. Facilmente spaventato. Ansioso. Manca di autostima. Privo di emozioni, idee e attività. La mente diventa pigra. Avversione per lo sforzo mentale. Il tempo sembra passare troppo velocemente. Ha confusione di identità.

Sintomi e modalità di reazione
Sensazione di vertigine aggravata con gli occhi chiusi. Intolleranza ai rumori, anche lievi, che sembrano penetrare nel corpo causando malessere generale. Aggravamento: con le scosse, col rumore (anche fruscio di stoffa o di carta e stridio lieve di punte su una superficie). Desiderio di frutta acida, arance, banane, vino rosso e grappa.

Posologia
Usato a diluizioni 5-7 CH ogni 12 ore o ad ogni episodio di vertigine.

Il simile cura il simile
Il veleno di Theridion provoca una sintomatologia da avvelenamento neurosensoriale che il medicinale omeopatico cura a dosi infinitesimali.

Tiziana Di Giampietro
Si ringrazia Siomi (Società Italiana di Medicina Integrata) per la gentile collaborazione
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO