Clinica

mar112011

Protetti dall’asma se i microbi sono vari

I bambini che vivono nelle fattorie hanno un rischio molto più basso di sviluppare l'asma rispetto ai loro coetanei cittadini. Il dato emerge da uno studio pubblicato sul New england journal of medicine in cui è stato dimostrato che la minore sensibilità all'asma dei bambini che vivono nelle fattorie è in gran parte conseguenza della loro esposizione a una maggiore varietà di microrganismi. Lo studio epidemiologico che ha impegnato un team internazionale di ricercatori è stato, in parte, finanziato dall'Unione europea e ha esaminato la composizione della polvere domestica dalle stanze da letto dei bambini analizzando anche il Dna di batteri e funghi. Secondo i ricercatori, i batteri e i funghi possono avere un ruolo benefico per la salute: più è varia la popolazione di microbi, minore è il rischio di asma. Il meccanismo sottostante non è chiaro, ma il team ha ipotizzato che una particolare combinazione di specie di microbi stimoli il sistema immunitario innato e impedisca che questo entri in uno stato tale da facilitare lo sviluppo dell'asma.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO