Sanità

feb212013

Pubblicazione bandi, commissioni e regolamento, i nodi del concorso

«Sono troppi gli errori di fondo commessi nell’istituzione dei bandi di concorso straordinario» a sottolinearlo  Maurizio Cini, vicepresidente Utifar, che segue l’argomento molto da vicino. «Sono tanti i motivi di illegittimità che tanto varrebbe annullare tutto e ricominciare da capo» spiega Cini «altrimenti prevedo un enorme contenzioso». I bandi, continuano ad essere pubblicati «con tempi fuori controllo. In questo modo chi avesse voluto scegliere in quali delle due regioni partecipare non lo ha potuto fare. Conservo poi forti dubbi sull’effettiva conclusione dei concorsi regionali i quali avrebbero dovuto terminare in tempo utile a garantire l’assegnazione delle sedi ai vincitori entro il 24 marzo 2013». Anche a bandi conclusi i ritardi si amplificano: l’unica regione ad avere una Commissione esaminatrice al lavoro è il Lazio, mentre la Liguria ha da poco pubblicato i nomi dei componenti la commissione. «Impossibile, invece, reperire informazioni sulle commissioni delle altre regioni i cui bandi sono scaduti, il che lascia molto dubitare sulla trasparenza delle procedure di selezione». Ma il vizio principale risiede nell’istituzione di bandi con il regolamento del 1994 mai aggiornato, senza cioè tenere in considerazione gli sviluppi universitari avvenuti nell’ultimo ventennio. «Un concorso per soli titoli che esclude tutte le lauree triennali e anche la laurea in Biotecnologie farmaceutiche e quella in scienze cosmetologiche, che di certo forniscono competenze attinenti la professione di farmacista», un paradosso non sanabile perché, spiega Cini «il Dpcm del ’94 prevede come seconda laurea attinente ai fini concorsuali solo quelle in Veterinaria, Medicina, Biologia e Chimica e il modulo telematico di partecipazione non permette di inserire altri corsi di laurea».

Elisabetta Lucchesini


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO