Sanità

mag102015

Racca a Pani, i capitali non sono una novità. Sulla remunerazione andiamo avanti

Racca a Pani, i capitali non sono una novità. Sulla remunerazione andiamo avanti

«I capitali entrano perché li avete lasciati entrare» così ieri Luca Pani dal palco di FarmacistaPiù ha sferzato la categoria, colpevole, secondo il direttore generale Aifa di non avere portato a termine una remunerazione di fatto siglata. Una considerazione che vede perplessa Annarosa Racca, presidente di Federfarma che gli risponde a margine della tavola rotonda di chiusura della tre giorni milanese. «L'ingresso del capitale non è una novità assoluta» sottolinea «basti pensare alle farmacie comunali dove i grandi capitali sono presenti da tempo». Quanto alla remunerazione il presidente di Federfarma non intende mollare e ribadisce «noi sulla remunerazione andiamo avanti». Nel corso della tavola rotonda, Racca è poi tornata sul Ddl concorrenza per sottolineare come il percorso parlamentare e le audizioni che sono previste e che vedranno coinvolti anche i titolari, saranno l'occasione per ribadire i tasselli imprescindibili per Federfarma. «Per cominciare non si può rinunciare all'indipendenza della farmacia e al riconoscimento del suo ruolo sociale» ha detto il presidente Racca. «Poi» continua «sono necessarie trasparenza e regole. Non può venire meno l'indipendenza del ruolo del farmacista». Infine una nota sulla minaccia Gdo e fascia C fuori dalle farmacie «la Gdo è il grande nemico» ha concluso «e ci batteremo per la difesa dei farmaci con ricetta nelle farmacie. Saremmo l'unico paese al mondo in cui viene concesso».

Marco Malagutti



discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO