FARMACI E DINTORNI

nov232010

Rallenta l’avanzata dell’Aids, con cali su tutti i fronti

L’Organizzazione delle nazioni unite (Onu) ha diramato dati incoraggianti sulla lotta all’Aids che indicano un calo del 20% circa del numero di nuove infezioni nell’ultima decade. L’inversione di tendenza interessa anche i decessi associati alla sindrome, diminuiti di circa il 20% negli ultimi cinque anni mentre il numero di persone che vive con il virus è rimasto invariato. I risultati sono contenuti nell'ultimo rapporto del Programma congiunto dell’Onu di lotta all'Aids e indicano che nel 2009 circa 2,6 milioni di nuove infezioni si sono verificate nel modo (3,1 milioni nel 1999). Sempre nel 2009, i decessi legati all'Aids sono stati 1,8 milioni (2,1 milioni nel 2004). Il numero di persone che vive con il virus è stimato per l'anno scorso a 33,3 milioni, contro 26,2 milioni nel 1999.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO