Sanità

set292014

Rete farmacisti preparatori in prima linea contro ipercolesterolemia

Rete farmacisti preparatori in prima linea contro ipercolesterolemia
Per tre mesi, da ottobre a dicembre, i farmacisti di Rete farmacisti preparatori nelle loro farmacie erogheranno informazioni e consigli pratici per prevenire l'ipercolesterolemia. È questo il cuore dell'iniziativa "Vogliamoci bene: stop al colesterolo cattivo" lanciata dal network che raccoglie 170 farmacie. Verranno messe a disposizione dei cittadini, spiega una nota, le schede dietoterapiche sulla prevenzione dell'ipercolesterolemia, veri e propri resoconti personalizzati con i consigli ricevuti in farmacia, e il diario metabolico, il vademecum del benessere targato Rete Farmacisti Preparatori che permette ai cittadini di seguire con regolarità, giorno dopo giorno, tutti i parametri del loro stato di salute. «Uno studio condotto nel 2008 dall'Anmco/Hcf Onlus ha rilevato che solo il 24% degli uomini che soffrono di ipercolesterolemia riceve un trattamento adeguato, dato che scende ulteriormente quando si parla di popolazione femminile dove solo il 17,2% segue un trattamento adeguato» spiega Santo Barreca, uno dei rappresentanti di Rete farmacisti preparatori. «La prevenzione è la strategia principale per mantenere la colesterolemia entro i livelli consigliati. E in fatto di prevenzione i farmacisti di Rete farmacisti preparatori possono e vogliono dare il loro contributo, con azioni mirate volte a informare i cittadini su quanto le cattive abitudini alimentari e uno stile di vita non corretto possano insidiare il nostro buono stato di salute».

Simona Zazzetta

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO