Sanità

apr92021

Rev per farmaci stupefacenti e psicotropi, norma passa alla Camera. Ora torna in Senato

Rev per farmaci stupefacenti e psicotropi, norma passa alla Camera. Ora torna in Senato

È passata alla Camera la legge di Delegazione europea sulla dematerializzazione della ricetta per i medicinali stupefacenti e psicotropi veterinari attraverso l'applicativo Rev

È passata alla Camera e si avvia al Senato la Legge di Delegazione europea che permette di dematerializzare la ricetta anche per i medicinali stupefacenti e psicotropi veterinari, attraverso l'applicativo Rev. Lo segnala Ascofarve, l'Associazione nazionale distributori medicinali veterinari.

Sistema di tracciabilità informatizzata limitata a fase distributiva

Nella Legge di Delegazione europea, "Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2019-2020″ (A.C. 2757), spiega l'Associazione in una nota, è contenuta la norma che prevede la dematerializzazione della ricetta anche per i medicinali stupefacenti e psicotropi veterinari, attraverso l'applicativo Rev. Con la pandemia, ricorda Ascofarve, il Ministero della Salute, congiuntamente al Mef, "aveva già chiarito che i medicinali stupefacenti e psicotropi umani potessero (salvo specifiche limitazioni) essere prescritti attraverso una ricetta dematerializzata, questo non è altrettanto possibile in campo veterinario". L'Associazione precisa che l'attuale sistema di tracciabilità informatizzata dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati, "ha ricompreso i medicinali veterinari soggetti al DPR 309/90 soltanto per la fase distributiva e non per quella prescrittiva. La Rev non può pertanto essere utilizzata per la prescrizione di tali specialità farmaceutiche, né accettata dal farmacista per la fase dispensazione. Le modalità di approvvigionamento, prescrizione e dispensazione rimangono cartacee".

Emendamento integrato al testo di legge

Ora, prosegue Ascofarve, "nel comma 3 lettera L dell'art. 14 (Princìpi e criteri direttivi per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/429, relativo alle malattie animali trasmissibili e che modifica e abroga taluni atti in materia di sanità animale («normativa in materia di sanità animale»), è stato integrato l'emendamento a firma delle sen. Maria Rizzotti e della sen. Barbara Masini (FIBP - UDC) , che renderebbe finalmente possibile prescrivere attraverso la REV anche i medicinali stupefacenti e psicotropi ricompresi nella Tabella dei Medicinali, sez. B, C, D, E. Resterebbero escluse le specialità della sez. A, che necessitano della Ricetta Speciale a ricalco. Prima della sua effettiva applicazione, dovremo tuttavia attendere la fine dell'iter legislativo e il recepimento". L'approvazione alla Camera c'è astata a fine marzo con 370 voti favorevoli, 33 contrari e 3 astenuti - il testo torna ora al Senato. Il testo dell'Art. 14, c. 3 l.l recita, riporta Ascofarve: "l) individuare, in attuazione del capo 2 della parte II del regolamento (UE) 2016/ 429, nell'applicativo Rev (ricetta elettronica veterinaria) lo strumento per consentire alle autorità competenti, senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, nell'ambito delle attività di sorveglianza delle malattie animali e dei residui dei medicinali veterinari nei prodotti e sottoprodotti di origine animale, di acquisire dati e informazioni risultanti dalla somministrazione di ogni tipo di medicinale veterinario all'animale, compresi i medicinali veterinari ad azione stupefacente e psicotropa soggetti alla disciplina recata dal testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309, appartenenti alla tabella dei medicinali, sezioni B, C, D ed E;".
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO