Sanità

gen102015

Ricetta elettronica: Campania al 30%, la Sardegna accelera i preparativi

Ricetta elettronica: Campania al 30%, la Sardegna accelera i preparativi
Procede il percorso della dematerializzazione in Campania, dove in poco più di un mese dalla partenza, è stato raggiunto quota 30% circa, mentre in Sardegna continuano i preparativi con l'obiettivo di portare tutte le farmacie a processare la ricetta online entro fine febbraio e puntare a essere a regime entro giugno. A fare il punto rispettivamente Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Campania, e Giorgio Congiu, presidente di Federfarma Sardegna. «Al momento» spiega Di Iorio «in Campania non sono stati rilevati particolari ostacoli e nel giro di poco tempo abbiamo raggiunto quota 30%. Qualche problematica in più è presente sul fronte dei medici di medicina generale, ma per quanto riguarda le farmacie tutto sta procedendo». In Sardegna «le farmacie attive sono ora circa il 25% e contiamo entro la fine del mese di arrivare all'80%, per raggiungere poi quota 100% a febbraio. Credo che per febbraio-marzo anche sul fronte dei medici di medicina generale, dove qualche ostacolo è emerso, potrebbero essere attivi intorno al 60-70%. L'obiettivo è di arrivare a regime intorno a giugno o almeno prima della stagione estiva, anche perché occorre considerare che la Sardegna è una regione a forte vocazione turistica e questo comporta che le nostre farmacie si trovano a dover gestire più di altre ricette da altre regioni. Proprio nel nostro territorio sarebbe quanto mai auspicabile dare realizzazione il prima possibile alla validità nazionale».

Francesca Giani

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO