Sanità

mag22019

Ricetta veterinaria elettronica, picco a fine aprile: uso in crescita esponenziale

Ricetta veterinaria elettronica, picco a fine aprile: uso in crescita esponenziale

Ricetta veterinaria elettronica, diffusi i dati sull'utilizzo; predisposti da Fofi e Fnovi appositi corsi Fad

In circa due settimane il numero di ricette veterinarie elettroniche transitate dal sistema informatico sono aumentate in maniera esponenziale con un picco di 31 mila nella giornata di lunedì 29 aprile. A diffondere i dati forniti dall'Istituto Zooprofilattico di Abruzzo e Molise che coordina gli aspetti informatici della ricetta, è una comunicazione del ministero della Salute: "Dall'entrata in vigore delle disposizioni in materia di tracciabilità dei medicinali veterinari, lo scorso 16 aprile, sono in aumento costante le ricette veterinarie compilate digitalmente, con un picco di 31 mila nella giornata di lunedì 29 aprile, 28.285 martedì 23 aprile e 27.663 venerdì 26 aprile". In tutti i giorni feriali dopo Pasqua, prosegue il Ministero, "il numero di ricette compilate in modo informatizzato si attesta costantemente sopra le 26 mila giornaliere, evidenziando come, dopo la pubblicazione del Decreto Ministero della salute 8 febbraio 2019, l'utilizzo della prescrizione digitale sia aumentato di circa 8 volte".
Inoltre, che alcune farmacie hanno segnalato alcune difficoltà per l'accesso al Sistema Nazionale della Farmacosorveglianza - Ricetta Veterinaria Elettronica (Sistema REV) "dovute alla ritardata e massiva richiesta di registrazione al Sistema stesso e ai tempi necessari per le modifiche al loro sistema gestionale per accedere tramite Portale Tessera Sanitaria, già attivo per i medicinali ad uso umano".
Inoltre, per agevolare l'implementazione del sistema REV, sono state predisposte e inviate alle regioni, alle province autonome e alle associazioni di categoria due note. La prima riguarda la sostituzione di un medicinale veterinario. La seconda è, invece, relativa alla trasmissione delle informazioni al sistema informativo di tracciabilità dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati. La nota invita ad una attenta consultazione del Manuale operativo e dà particolari informazioni sull'eventuale possibile utilizzo di ricetta cartacea in situazioni di emergenza, laddove sussistano difficoltà per l'accesso al sistema.
Per i farmacisti e per i medici veterinari è disponibile uno specifico corso Fad, predisposto dalla Federazione nazionale degli ordini veterinari italiani (Fnovi) e dalla Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi) in collaborazione con la Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della salute. Il corso è accessibile tramite i siti delle due Federazioni e dal sito www.ricettaveterinariaelettronica.it

Approfondimenti
Manuale operativo per la predisposizione e la trasmissione della ricetta elettronica veterinaria
Ricetta elettronica veterinaria, Ministero: sì a cartacea ma in casi particolari. Ecco quali
Ricetta veterinaria elettronica e sostituzione in farmacia: Ministero fa chiarezza
Ricetta elettronica veterinaria, da oggi in vigore in via esclusiva. Ecco cosa cambia in farmacia
Ricetta elettronica veterinaria in farmacia, Fofi attiva formazione
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO