Sanità

set162020

Ritardo pagamenti Dcr, Credifarma: recuperati 1,5 milioni di euro da Asp Messina

Ritardo pagamenti Dcr, Credifarma: recuperati 1,5 milioni di euro da Asp Messina

Recuperati 1,5 milioni di euro a favore delle farmacie dalla Asp di Messina. Si è concluso positivamente il percorso giudiziario promosso da Credifarma sui pagamenti tardivi dei crediti verso il Ssn

Si sono conclusi positivamente per le farmacie gli ultimi due giudizi promossi da Credifarma che hanno permesso di recuperare 1,5 milioni di euro a favore di 36 farmacie del territorio dalla Asp di Messina. Lo comunica una nota di Credifarma che spiega gli estremi dei contenziosi.

Concluso il percorso giudiziario

Relativamente ai tardivi pagamenti dei crediti verso il Servizio sanitario nazionale, la Corte d'Appello ha infatti disposto la liquidazione da parte della Asp di Messina degli interessi maturati fino al dicembre 1994 sulle distinte contabili riepilogative rimaste escluse dai precedenti recuperi. Si conclude così il percorso giudiziario che, grazie alla competenza del team legale di Credifarma, ha permesso di difendere le ragioni creditorie delle farmacie clienti. Marco Alessandrini, amministratore delegato di Credifarma, ha commentato: «Specializzazione e consolidata esperienza nel settore, si confermano ancora una volta gli ingredienti chiave per gli ottimi risultati raggiunti dall'attività legale promossa da Credifarma, che continua a supportare a 360° i propri clienti farmacisti nella gestione quotidiana dell'impresa Farmacia».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO