Sanità

giu72014

Ruolo farmacista inscindibile dal valore attribuito al farmaco

eparina1

Il Movimento nazionale liberi farmacisti e la Confederazione unitaria libere parafarmacie italiane invitano i colleghi a discutere le recenti modifiche apportate dal Ministero della salute al delisting dei farmaci, al convegno “Farmacisti senza diritti. Farmaci senza valore” che si terrà domenica 8 giugno a Napoli. «Il valore del farmaco è attribuito dal professionista che su di esso svolge la ricerca essenziale, gli studi necessari e quindi la relativa dispensazione al paziente» afferma una nota congiunta delle due associazioni «conseguente è l'assunto per cui qualsiasi diminuzione o limitazione dei diritti di quel professionista determina direttamente o indirettamente anche una diminuzione del valore del farmaco». Da questa premessa partirà l’incontro napoletano che intende sollecitare un dibattito aperto su tutti i nodi irrisolti della professione: dalla mancanza di liberalità nello svolgimento della professione alla liberalizzazione della fascia C, dall'abusivismo professionale alla necessità di una modifica radicale del contratto nazionale di lavoro, al fallimento del concorso straordinario, nonché alla necessità di aumentare gli spazi democratici nella vita ordinistica, senza dimenticare l'Enpaf e la libera scelta del sistema previdenziale.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO