Sanità

mar42019

Salute e scienza, da confronto tra esperti emerge l'importanza della cultura scientifica

Salute e scienza, da confronto tra esperti emerge l’importanza della cultura scientifica
Scienziati e Accademici provenienti da prestigiosi Atenei si sono avvicendati durante la conferenza congiunta "Dall'origine della vita al futuro delle nostre vite: un approccio scientifico alla salute", organizzata dalle Università di Padova e di Boston - Harvard T.H. Chan School of Public Health con il contributo non condizionato di Solgar Italia Multinutrient S.p.a., tenutasi giovedì 21 febbraio presso Palazzo bo a Padova. Il supporto offerto da Solgar testimonia l'importanza assegnata alla "cultura scientifica e della sua sempre puntuale e rigorosa comunicazione", come si legge nel comunicato diffuso.
Immaculata De Vivo, Professore di Medicina presso Harward Medical School e Professore di Epidemiologia presso l'Harward T.H. Chan School of Public Health, ha spiegato la relazione fra stile di vita, dieta e longevità, correlata ai telomeri, dimostrando come stress e mancanza di relazioni sociali possano accelerare l'invecchiamento.
Antonio Paoli invece, Professore Ordinario di Scienze dell'Esercizio fisico e dello Sport del dipartimento di Scienza Biomediche-Università di Padova, ha sottolineato l'importanza dell'attività fisica e del mantenimento della massa muscolare specialmente in età avanzata, per evitare problemi osteoarticolari.
Howard Sesso, Professore Associato di Medicina e Direttore Associato di Medicina Preventiva presso il Brigham and Women's Hospital and Harward Medical School, si è dedicato a dimostrare la funzione essenziale degli studi clinici sull'uomo in relazione agli integratori alimentari.
Professore di Astronomia Applicata presso Harward FAS, Alyssa Goodman ha esposto le proprie conclusioni in merito alla storia della predizione, nate dall'indagine sui metodi di predizione del futuro dall'antichità alle basi della teoria predittiva della gravità di Newton.
Giorgio Giatsidis, divisione di Chirurgia plastica della Harward Medical School e dell'Università degli studi di Padova, si è occupato delle nuove tecnologie in ambito riabilitativo, dei nuovi apparecchi per la misurazione dei segnali vitali e delle medicazioni bioingegnerizzate.
Diego de Stefani, Ricercatore di Biochimica presso il dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università degli studi di Padova, ha illustrato funzioni e peculiarità dei mitocondri.
Professore Ordinario di Neurologia e Direttore della Clinica Neurologica dell'Azienda Ospedaliera-Università degli Studi di Padova, Maurizio Corbetta ha trattato la cronistoria evolutiva del cervello umano, illustrando le recenti scoperte sulla corteccia centrale.
Giovanni Scapagnini, Professore associato di Biochimica Clinica del Dipartimento di medicina e Scienze della Salute "Vincenzo Tiberio" dell'Università degli Studi del Molise si è occupato invece del ruolo geroprotettivo delle molecole polifeniche come la curcumina.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO