Sanità

mar122015

Scadenza per obblighi di invio dati ricette: chiesta proroga per maltempo

Scadenza per obblighi di invio dati ricette: chiesta proroga per maltempo

Una lettera indirizzata al ministero delle Finanze chiede, in via cautelare, una proproga della scadenza mensile, fissata al 10 marzo, per l'invio dei dati delle ricette per le farmacie di Abruzzo e Molise così da tenere in considerazione le difficoltà in cui molti presidi si sono trovati a operare a causa del mal tempo che in alcune zone ha fatto mancare per alcuni giorni luce e telefono. L'iniziativa è stata portata avanti da Federfarma nazionale e a fare il punto Alfredo Orlandi, presidente Sunifar, che racconta anche le condizioni in cui si sono trovate le farmacie rurali: «I farmacisti hanno operato in condizioni terribili: vento, ma anche ghiaccio, neve e pioggia, insomma tutto era bloccato. E quel che è peggio è che se una farmacia di un piccolo paese non riesce ad alzare la serranda perché non c'è l'elettricità e per via del ghiaccio, dove va la popolazione a rifornirsi di medicinali, visto che ghiaccio e neve ci sono anche per loro, con strade bloccate e impossibilità di recarsi nella farmacia vicina? Ancora una volta i farmacisti si sono prodigati, con tutti i mezzi a loro disposizione, facendo ordini via cellulare, ma soprattutto attivandosi come rete e dandosi reciproco supporto per continuare ad offrire l'assistenza farmaceutica alla popolazione, nonostante le condizioni ambientali». Gradualmente i servizi stanno tornando ma «dalle farmacie rurali è arrivata l'ennesima riprova dell'importanza di un servizio che mantenga la sua capillarità e la sua vicinanza con la popolazione».

Francesca Giani



discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO