Scienze biologiche

set122008

GSK condivide le biotecnologie

GlaxoSmithKline (GSK) ha siglato un accordo con Cellzome, azienda di biotecnologie anglo-tedesca, per la scoperta, lo sviluppo e la commercializzazione di nuovi farmaci antinfiammatori. Le nuove molecole avranno come bersaglio le chinasi, enzimi con un...
transparent

nov292008

Anziani a rischio di errore

Gli anziani sono la categoria che rischia maggiormente i danni alla salute per assunzione impropria di farmaci. Il 60-80% degli ultrasesantacinquenni assume infatti, abitualmente, almeno un farmaco, il 10% anche cinque o più, le reazioni avverse...
transparent

nov222010

Risk management plan: più sicurezza ai nuovi farmaci?

Grazie a uno strumento come il Risk management plan (Rmp) migliora effettivamente la sicurezza dei nuovi farmaci? Se ne è occupato Dialogo sui farmaci analizzando gli Rmp di 15 farmaci approvati dall’Agenzia europea e commercializzati in Italia tra il...
transparent

nov222010

Nuove revisioni Chmp dei profili di sicurezza

Il Comitato dell'agenzia per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema) ha completato alcune revisioni del profilo di sicurezza di alcuni farmaci, i cui risultati sono stati diffusi in Italia dall’Aifa. In primo luogo...
transparent

feb282011

Assobiotec, sostenere ricerca in biotecnologie sulle malattie rare

Rafforzare il sostegno pubblico alla ricerca biotecnologica nel campo delle malattie rare, e approvare una nuova normativa per giungere a diagnosi e cure veloci: sono le richieste fatte da Alessandro Sidoli , presidente di Assobiotec, l'Associazione...
transparent

apr62011

Ancora poco diffusi in Italia i biosimilari

I farmaci biotecnologici biosimilari si stanno diffondendo sempre di più in Europa e, a parità di efficacia, qualità e sicurezza, costano anche il 30% in meno rispetto agli originatori. In Italia, però, a tre anni dall’introduzione dei primi farmaci a...
transparent

mag192011

350 milioni di pazienti trattati con biotech nel mondo

Nel mondo sono già 350 milioni i pazienti trattati con farmaci biotecnologici, pari al 40% dei prodotti registrati in commercio e al 50% di quelli in sviluppo, con applicazioni che vanno da malattie genetiche, infezioni virali, leucemie a rigetto dei...
transparent

mag192011

Dompé, aziende biotecnologiche in continua crescita

Per quanto riguarda il settore delle aziende biotecnologiche nel campo della salute, l'Italia è passata nel giro di 20 anni «dall'inesistenza a una discreta presenza. Per un po’ di anni prevedo che ci sarà una crescita del biotech della salute che oscillerà...
transparent

set282011

Anche in Usa le linee guida per l’approvazione dei biosimilari

Sono in fase di rilascio le nuove linee guida prodotte dalla Food and drug administration, per lo sviluppo di farmaci biosimilari. Stando a quanto comunicato dall'ente dovrebbero essere pubblicate a entro la fine dell'anno, ma secondo Janet Woodcock,...
transparent

ott252011

Biotech, Farmindustria: bene gli investimenti ma poca informazione

Il settore delle biotecnologie applicate alla salute rappresenta in Italia la punta industriale avanzata in termini di ricerca e sviluppo, con ben il 24% del fatturato reinvestito. Ma è opportuno fare di piu' in termini di comunicazione. Lo ha sottolineato...
transparenttransparent
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO