farmaci

apr62017

Sclerosi multipla, rimossa controindicazione in gravidanza per il glatiramer acetato

Sclerosi multipla, rimossa controindicazione in gravidanza per il glatiramer acetato
Il glatiramer acetato (Copaxone) 40 mg/ml potrà essere usato in gravidanza. Ne ha dato notizia l'azienda produttrice Teva. «L'eliminazione della controindicazione in gravidanza» recita un comunicato «è avvenuta a seguito dell'esito positivo della valutazione rilasciata dall'Agenzia Regolatoria del Regno Unito e approvata in Europa da tutti gli Stati membri interessati coinvolti nella procedura. Il rilascio delle approvazioni da parte dei singoli Stati membri dell'Unione Europea coinvolti nella procedura avverrà successivamente.

Copaxone è indicato per la terapia su pazienti con forme recidivanti di sclerosi multipla. L'uso del farmaco è stato originariamente approvato mediante una procedura decentralizzata. Modifica analoga è stata approvata già a dicembre dello scorso anno per la formulazione Copaxone 20 mg/ml. L'approvazione della variazione è stata concessa sulla base dell'analisi dei dati del database di farmacovigilanza di Teva, riferiti a più di 2.000 casi di donne in gravidanza in terapia con Copaxone 20 mg/ml. A oggi, questa è l'analisi più ampia analizzata per quanto riguarda le donne affette da SM, trattate con terapie modificanti la progressione della malattia durante la gravidanza».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO