Sanità

gen262017

Solidarietà, Farmacisti in aiuto Onlus in India con Roche-Posay

Solidarietà, Farmacisti in aiuto Onlus in India con Roche-Posay
Roche-Posay, in collaborazione con la Onlus "Farmacisti in aiuto", ha creato "No distance for care", un fondo a favore del pronto soccorso farmaceutico del Tamil Nadu, in India, che garantisce un primo sostegno alla popolazione di quella zona, attraverso la fornitura di terapie, esami e cure gratuite. La Roche-Posay ha selezionato 3 farmacisti italiani per portare aiuto concreto in India: Elena Penazzi (Farmacia Zolino di Imola), Ludovica Fadda (Farmacia Fadda-Caboi di Cagliari) ed Enrico Bruno (Farmacia Bruno di Francavilla al Mare). In India e in particolare nelle aree del Tamil Nadu, la situazione sanitaria è critica a causa dello stato di povertà in cui versano la maggior parte delle famiglie, costrette a indebitarsi per sostenere le spese mediche.

«Collaborare con le popolazioni povere e bisognose per favorire il loro progresso sociale e culturale, permettendo a tutti coloro che hanno beneficiato del nostro sostegno, di poter un giorno operare in autonomia», questa la filosofia della Onlus "Farmacisti in aiuto" che dal 2006 si impegna a realizzare progetti benefici in Italia e all'estero. "Farmacisti in aiuto Onlus" nata a Roma nel 2006, da un'idea del Dott. Marco Tortorici, è un'organizzazione senza fini di lucro che offre un prezioso contributo per la realizzazione di progetti in Italia e all'estero. La Roche-Posay da più di 30 anni lavora insieme ai dermatologi di tutto il mondo al fine di creare prodotti di trattamento e maquillage adatti alla pelle sensibile. Inoltre l'azienda promuove diverse iniziative legate a tematiche di etica.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO